Detergente viso purificante al Neem di Himalaya Herbals

Buon pomeriggio ragazze e bentornate sul blog! 🙂 Come ben saprete ormai, per noi il mercoledì è giorno di review. Oggi in particolare, ci troviamo in ambito #skincare, infatti vogliamo parlarvi di un acquistino fatto diverso tempo fa da Acqua e Sapone, in una giornata di shopping tra cugine: il detergente al Neem di Himalaya Herbals.

Himalaya Herbals logo

 

Quest’azienda, di orgine indiana, produce cosmetici a base di erbe naturali, ispirandosi alla medicina ayurvedica. È possibile acquistarli nei supermercati o da Acqua e Sapone. Come vedremo tra poco, non si tratta di prodotti Bio !

In Italia non è decisamente tra i brand più diffusi ed  in effetti per noi è stata la prima esperienza. Non esistono neanche moltissimi posti in cui documentarsi in rete, tranne alcuni articoli di colleghe bloggher o il loro sito ufficiale, peraltro tutto in inglese, di cui vi lasciamo il link in modo da poterlo consultare: http://www.himalayaherbals.com/index.htm.

 

Caratteristiche

Himalaya Herbals detergente viso purificante al Neem

Questo detergente, fa parte di una linea di prodotti che hanno come ingredienti principali, Neem e Curcuma. È possibile coccolare la nostra pelle con una gamma che comprende due tipi di detergenti, uno scrub, una maschera, una lozione protettiva ed idratante ed infine un sapone.

Sul tubetto possiamo leggere l’indicazione d’uso per pelli normali o grasse ed inoltre un piccolo tondino che ribadisce l’assenza di Parabeni, SLS/SLES e Ftalati.




Vediamo l’INCI nel dettaglio…

AquaAmmonium Lauryl Sulfate (tensioattivo), Melia Azadirachta Leaf Extract (vegetale), Cocamidopropyl Betaine (tensioattivo), Sodium Cocoyl Glutamate (tensioattivo), Disodium Cocoyl Glutamate (tensioattivo), Acrylates/10-30 Alkyl Acrylate CrosspolymerCurcuma Longa Root Extract (vegetale), Phenoxyethanol (conservante), Sodium Hydroxide (agente tampone), Parfum, Methylchloroisothiazolinone (conservante), Methylisothiazolinone (conservante)Sodium Metabisulfite (antiossidante/conservante), Citric Acid (agente tampone/sequestrante), Disodium EDTA (sequestrante)Tocopheryl Acetate (antiossidante), CI 19140 (colorante), CI 42090 (colorante), Butylphenyl Methylpropional (allergene del profumo), Hexyl Cinnamal (allergene del profumo)

Come vi ho accennato precedentemente,  non siamo di fronte ad un prodotto bio: la dicitura 100% principi attivi naturali, non può considerarsi appropriata.

Troppi conservanti, coloranti e persino siliconi: a mio modesto parere siamo al cospetto di un Inci, al pari di tantissimi altri prodotti da supermercato.

Gli estratti vegetali che definiscono le proprietà del detergente sono:

Melia Azadirachta Leaf Extract (Neem)- antibatterico naturale, il Neem è molto utilizzato nella cura della pelle (sia grassa che secca), anche in casi particolari quali acne (ha una spiccata azione cicatrizzante) o micosi. Inoltre contiene vitamina E ed acidi grassi essenziali, che lo rendono anche un valido aiuto contro i segni del tempo.

Curcuma Longa Root Extract- è un potente antinfiammatorio, con azione seboregolatrice e lenitiva. Aiuta a ridurre acne, punti neri, macchie cutanee e a prevenire la disidratazione della nostra pelle. Inoltre può fare la differenza nel caso in cui il nostro colorito sia spento, aiutandoci a ritrovare luminosità.

Utilizzo e consigli

Himalaya Herbals detergente viso purificante al Neem - Utilizzo e consigli
In foto oltre al detergente trovate: Clarisonic Mia2, Maschera Tony Moly al melograno e burrocacao Yves Rocher al lampone.

Da quando ho acquistato questo detergente, lo utilizzo mattina e sera. Di solito al mattino, inumidisco il viso e lo massaggio delicatamente per poi risciacquarlo e procedere con l’abituale skincare, mentre di sera lo abbino alla mia spazzola Clarisonic. Sto limitando l’uso del Mia2  ad una sola volta al giorno, perchè d’inverno la mia pelle tende ad arrossarsi più facilmente. Ora, con l’arrivo della primavera, sicuramente dovrò sostituire la testina e riprendere ad usarlo per due volte al giorno.

Tra le due modalità, sicuramente preferisco quella senza Clarisonic: tende a seccare meno la pelle e a lasciarla più liscia e setosa. Non mi trovo male neanche con l’altro metodo, ma una volta asciugato il viso, devo procedere con un trattamento più idratante, perchè la pulizia profonda con spazzole viso, di per sè tende a seccare un pochino di più.

Per chi lo trovo adatto…

Consiglio questo detergente soprattutto a ragazze con pelli miste/grasse: grazie alle proprietà di Neem e Curcuma, vi aiuterà a combattere l’effetto lucido e sarà un valido alleato anche contro problemi di brufoletti/acne. Lo sconsiglio a chi invece ha una pelle secca, perchè potrebbe accentuare il problema.

Le pelli normali possono utilizzarlo (preferibilmente senza spazzola), magari alternandolo con un prodotto per la pulizia del viso più idratante. O semplicemente, avvalendosene in quei periodi in cui la zona T può risultare lucidina, come le stagioni calde.

Qui sotto vi lascio un articolo in cui parliamo di skincare e dove trovate anche una menzione a questo detergente.

 

Valutazione

Lo ricomprerei? Al momento no, in un futuro può darsi. In linea generale non mi sono trovata male, ma preferisco dare spazio anche ad altri prodotti. L’ho quasi terminato ed infatti, ho ordinato un detergente della linea Avon Nutra Effects, che sono molto curiosa di testare.

 

Applicazione: 8

Efficacia: 7.5
Rapporto Qualità – Quantità/Prezzo: 7
Reperibilità: 7.5

Inci: 5.5

 Giudizio Finale : 7

Anche questa review è terminata, speriamo di esservi state utili. Come sempre restate collegate! Tante novità e articoli in arrivo!

Ci vediamo presto, sempre qui su Cugine Makeup!

Per conoscermi di più e rimanere in contatto con me, vi aspetto sui  social :

Facebook : https://www.facebook.com/susanna.cuginemakeup

Instagram : https://www.instagram.com/susanna_cuginemakeup/

Twitter: https://twitter.com/cugine_makeup 

Snapchat: @cugine.makeup

Ragazze alla prossima! Per rimanere sempre aggiornate su post e novità, iscrivitevi alla Newsletter inserendo il vostro nome e la vostra Email (trovate il format nella colonna di destra o a fine pagina!)!
Un bacione dalla vostra #cuginamakeup!

 

Un pensiero riguardo “Detergente viso purificante al Neem di Himalaya Herbals

  • 17 marzo 2017 in 18:49
    Permalink

    Ciao ragazze! Io sto proprio terminando questo prodotto e avendo una pelle mista/ grassa devo ammettere che non mi trovo malissimo! Un bacione

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *