Spazzola Viso – PRO e Contro dell’utilizzo

Salve cugini! Torno a scrivere sul blog un post chiacchiericcio, dove vi racconto le mie esperienze su argomenti di vario genere (se avete voglia di suggerirmene qualcuno potete tranquillamente contattarmi sui miei Social o attraverso il form Contattaci ). Oggi parliamo di Spazzola Viso: per quale tipo di pelle sono consigliate? Come si usano? Ci sono controindicazioni?

Vi racconto la mia esperienza e cosa ne penso . . .

Spazzole Viso e dove trovarle

Innanzitutto nel mare del mercato #beauty italiano troviamo diversi apparecchi sia elettronici che manuali. Vediamo cosa possiamo trovare, ma sopratutto a quale prezzo.

– Cleansing Brush di Kiko Milano: un prodotto manuale che si propone di migliorare la detersione del viso (5.95 € )

Se ne trovano poi diverse su Amazon.it di varia provenienza e al prezzo sempre sotto i 10 €. Eccone qualche esempio:

 

Sicuramente se si sceglie la strada della Spazzola Viso, si percorrerà al 90% quella del ramo elettronico. La pulizia effettuata dalla spazzola meccanica, con il nostro movimento, non potrà mai essere paragonata a quella di un apparecchio “a motore” la quale sicuramente risulterà si più aggressiva, ma decisamente più profonda.

Eccovi qualche esempio che potete trovare sia nei grandi centri Mediaworld, Euronics ( e così via), nei Supermercati e Profumerie, sia online su diversi e-shop:


Sicuramente il precursore di questa tedenza #beauty è senz’altro il Clarisonic, ma ad oggi le alternative (soprattutto più economiche) sono davvero tante!

Qualche curiosità

Il dupe più famoso e più venduto, Bellissima di Imetec, è a mio avviso l’alternativa più giusta per approcciarsi senza spendere un patrimonio. Garanzia del marchio, facilità nel trovare le testine di ricambio (perchè si ragazze mie, la testina non è eterna, va sostituita ogni tot tempo, circa 3 mesi se utilizzato mattina e sera), facile reperibilità anche nei negozi fisici sia dell’apparecchio sia dei ricambi.

Foreo invece si sta facendo strada, alla pari del Clarisonic, con una gamma di prodotti più ampia con prezzi decisamente variabili a seconda di cosa si scieglie di acquistare. A differenza del collega ahimè più famoso che propone una sola spazzola viso con prezzo piuttosto fisso in tutti gli shop (fisici e non!).

Ancora più su come gamma di prezzo e prestazioni il LumiSpa di Nuskin , il quale risulta un vero e proprio prodotto professionale il quale viene utilizzato sia per le sue caratteristiche di pulitore, sia per le proprietà antiaging nel stimolare la produzione di collagene. Se volete saperne di più eccovi accontentate:

Ovviamente ogni brand e ogni spazzola è diversa con caratteristiche che posso variare (così come le prestazioni), ma insomma però a cosa serve questo strumento? Come si va ad inserire nella propria #beautyroutine ??Scopriamolo insieme . . .

 

Funzionalità

Che sia manuale e/o automatica, che sia costosa o meno, la vostra Spazzola Viso ha come funzionalità principale quella di Detergere. Sembrerà strano, ma lo strifinio delle nostre mani a volte non basta ad ottenere una pulizia profonda, sopratutto se siamo a contatto ogni giorno con smog, pollini e altri allergeni.

Allora la domanda successiva è adatto a tutti i tipi di pelle? La mia risposta è si e no. Dipende dall’uso che ne fate! Ecco qualche piccolo suggerimento.

Pelli Grasse e Acneiche

Attenzione! Pur essendo un prodotto pensato per voi, dalla pelle più problematica, non fatevi prendere la mano da un utilizzo spammotico e senza particolare cura della vostra pelle.

Per coloro che soffrono di acne, sfoghi e/o brufoletti e punti neri vari è uno strumento fondamentale nella risoluzione di diversi problemi (a meno che queste fuoriuscite siano dovute a problemi ormonali, alimentari … in tal caso consultare sempre un dermatologo):

  • Pulizia profonda delle pelle
  • Riduzione di punti neri
  • Regolarizzazione del Sebo in eccesso

Tutto questo si ottiene con un utlizzo costante dell’apparecchio, disinfettando la testina dopo l’utilizzo (rischiate di spostare i batteri da una zona all’altra del viso) e idratando a dovere la pelle dopo il trattamento. Potete utilizzare la spazzola mattina e sera, anche tutti i giorni, per un periodo non superiore ai 2/3 mesi. Nel momento in cui vedrete la vostra pelle migliorare dovrete diminuirne l’uso per evitare di seccare e disidratare la pelle.

Vale una spesa sostanziale!



Pelli Normali e Miste

Potete tranquillamente utilizzarlo sulle zone più critiche (fronte e naso) e/o farne un uso più saltuario. Per una pelle come questa (e dunque come la mia) l’uso deve essere moderato :

  • Miste fino ad 1 volta al giorno (o anche meno), con attenzione alle zone secche o quelle con nessun problema in particolare
  •  Normali circa 3 o 4 volte a settimana massimo, per pulire in profondità, ma senza aggredire troppo la pelle!

Oltre la detersione, le Spazzole Viso hanno una leggera azione esfoliante, non particolarmente consigliata alle pelli secche o miste/secche che dovranno avere più attenzione e cura nell’utilizzo.

Anche qui con tanta pazienza i risultati si vedono eccome:

  • Riduzione dei pori dilatati
  • Riduzione dei comedoni e del sebo in eccesso

 

Vale ancora una spesa consistente se la vostra battaglia con pori dilatati e punti neri non è stata ancora vinta!

spazzola viso

Pelli Secche

Per voi miei cari lettori dalla pelle disidratata, il gioco non vale la candela. O meglio . . .Non vi consiglierei mai di spendere cifre superiori ai 50 € per un trattamento da svolgere uno o due volte la settimana.

Potete inserirlo nel vostro momento Spa settimanale in cui vi dedicate alla cura della vostra pelle con scrub, maschere e quant’altro! Attenzione però a non esfoliare troppo il viso: dovrete scegliere o un scrub consistente o la vostra spazzola con la possibilità di utilizzare un gommage leggero.

Vi consiglio questo trattamento solo se vivete in città, per le sue proprietà antipollution e se avete qualche soldino da investire!

 

Come si usa

La buona riuscita nell’utilizzo dipende molto anche dal detergente. Cercatene uno:

  • Schiumogeno
  • Abbastanza delicato sul viso (non vi deve dare una sensazione di secchezza dopo aver lavato il viso in maniera tradizionale)
  • Possibilimente senza Siliconi

 

 

 

Come mai il punto 3? Credo sia abbastanza importante questa caratteristica: se vogliamo disostruire i nostri pori, non ha molto senso usare un ingrediente che tende a chiuderli. Di alternative sul mercato a buon prezzo ce ne sono tante. Ecco qualche suggerimento:

  • Detergente Hydra Vegetal Yves Rocher
  • Himalaya Detergente al Neem
  • Gel Detergente Gyada Cosmetics
  • Detergente Gel al Limone di Maternatura

Non fatevi venire la malsana idea di utilizzare la Spazzola Viso con uno scrub (anche a base oleasa), potreste massacrarvi inultimente il viso. Trovo questa procedura davvero errata e troppo aggressiva. Per il resto basterà circa 1 minuto di utilizzo sul viso per una pulizia profonda: i movimenti circolari con la spazzola sono graditi.

 

La mia Esperienza

Credo dopo 2 anni di utilizzo posso dire, del tutto positiva. La mia pelle tende  a disidratarsi facilmente per cui non uso la mia Spazzola Viso, Mia2 Clarisonic, tutti i giorni constantemente. Ho iniziato a capire come inquadrarla nella mia routine dopo circa 6/7 mesi dall’utilizzo.




L’impatto è stato abbastanza traumatico: vuoi perchè il mio viso non fosse così curato come adesso, ma nelle prime settimane di utilizzo mi sono spuntati brufoletti sparsi. Tranquille! Spariranno abbastanza velocemente. La nostra pelle “butta fuori” le impurità, liberando i pori. Quali risultati ho ottenuto?

  • Una riduzione dei pori sulle guancie, mento e fronte: la grana della pelle si è decisamente levigata. Punti neri in diminuzione anche sul naso e mento. Sulla fronte ormai sono completamente scomparsi.
  • Anche durante i periodi di stress la fuoriuscita di comedoni è decisamente diminuita. La pelle risulta più pulita e luminosa.
  • Sarà la grana migliorata, ma risulta più tonica e rimpolpata.

Ovviamente la scelta del detergente più performante sulla nostra pelle e una routine specifica abbinata sono step fondamentali per ottenere dei risultati evidenti (dopo circa 2/3 settimane). Quindi nel caso in cui non vi sentite di investire un budget elevato nella spazzola, investitelo nei prodotti di contorno e mi raccomando di idratare sempre a fondo la pelle dopo l’utilizzo del Clarisonic&Company.

spazzola viso

 

Spero di avervi dato una panoramica generale su come orientarsi nell’acquisto, come utilizzarlo e come inserirlo nella propria Beauty.

Se siete appassionate di capelli, ecco per voi un articolo davvero interessante che può far al caso vostro:

 

Se avete domande o curiosità potete contattarmi tramite i miei social:

Facebook : https://www.facebook.com/susanna.cuginemakeup

O lasciando un commento sotto questo post! Potete anche inviarmi un messaggio privato cliccando sulla pagina Contatti !
 

 





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Accetto il trattamento dei dati personali secondo la nuova normativa europea (GDPR)

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.