3 Step per scegliere l’illuminante perfetto – #SBMT

Mi era decisamente mancata questa rubrica, torna infatti la Susi&Bibi Makeup Time in collaborazione con Bebibi e il tema di oggi si prefissa di rispondere ad alcune domande che mi si rivolgono spesso in direct su Instagram. Il succo in sostanza è come orientarsi nella scelta dell’illuminante perfetto! Eccovi le 3 considerazioni da fare ogni volta che vi state lanciando in un acquisto: texture (crema, liquido, polvere), finish ( micro o macro perlescenze), colore e sottotono (beige, rosato o colorato). Ma prima di iniziare qual è il vostro illuminante preferito? Per scoprire il mio continuate a leggere!

Texture

Benevenute ne fantastico mondo degli #highlighter e capisco che a volte ci si senta letteralmente disorientate. Personalmente all’inizio facevo tantissima fatica a capire quali fossero gli illuminanti adatti a me, per diversi motivi. Dunque Alessia e io ci siamo messe all’opera per regalarvi una guida semplice e veloce! Eccovi tutte le tipologie esistenti e a quali pelli e/o per quali contesti sono consigliati:

Crema – a differenza di quello che si pensa, gli illuminanti in crema sono perfetti per le pelli miste ( da fissare magari con un prodotto in polvere), le quali molto spesso hanno pori dilatati nella zona naso/guancia. Con questi si può ottenere un effetto naturale senza appesantire. Perfetti anche per le pelli secche o misto/secche le quali sicuramente andranno a stendere base e fondo della stessa consistenza: nel caso in cui quest’ultima sia particolarmente pastosa potrà essere utilizzato solo da chi non ha particolari imperfezioni (pori e pellicine) in quelle zone.

Liquido – di solito si presentano in confezione con contagocce. Da utilizzare sotto il fondo per un effetto luce naturale sia per le pelli secche che normali, fino a quelle più grasse: solitamente infatti questa tipologia non fa spessore sul viso per cui possono essere utilizzati anche su pelli con imperfezioni, senza il rischio di segnare le zone che non vogliamo mettere invece in evidenza.

Polvere – Sono quelli che si adattano di più ad ogni tipologia di pelle, ma attenzione! Valutare la texture sarà molto importante per le persone che soffrono di pori dilatati. Quest’ultime dovranno evitare i metallici effetto specchio e quelli con grosse perlescenze all’interno. Per capirci scappate dai glitter!

 




Finish

In generale possiamo dividere gli #highlighter in 2 macro categorie: quelle dal finish naturale con grana fina, gli effetto blending dalla grana grossa e perlescenze importanti.

In generale gli illuminanti in crema e liquidi non cotengono grandi glitter, ma hanno un finish più naturale o effetto specchio. Per quanto riguarda quelli in polvere invece possiamo trovare una vera e propria divisione le quali sono perfette per due tipologie di pelle opposte.

 

Solo le ragazze dalla pelle normale e senza imperfezioni nella zona zigomi possono permettersi illuminanti molto glitterosi. Quest’ultimi infatti attirano l’attenzione su zone che potrebbero invece aver bisogno di essere nascoste. Sconsiglio infatti alle ragazze con peluria abbondante in quella parte del viso di utilizzarli, in quanto segnerebbero ancora di più! Stessa cosa vale per pelli secche le quali possono optare per un illuminante dallo stesso finish, ma in crema in modo da uniformarsi al meglio con pelle e altri prodotti.

Colorazioni

Anche in questo caso possiamo individuare due grandi categorie:

  • Sottotono Caldo – Champagne/Biege/Oro
  • Sottotono Freddo – Bianco/Rosa/Violetto

Ma ultimamente in commercio troviamo di tutto, dal viola al verde, passando per l’arancio e altri colori pazzi! In realtà il color champagne è quello che esalta gli zigomi di chiunque, tutte le altre colorazioni devono essere inseriti in contesti particolari, magari anche abbinati a look particolari. Nessuno ci vieta di sbrizzarirci a creare #glow come meglio crediamo! Ma l’importante è cercare di non creare spiacevoli chiazze sul viso, le quali rovinerebbero tutto il nostro #makeup.

Per le pelli dal sottotono neutro/freddo sicuramente i colori bianco o champagne/rosa freddo esaltano la bellezza naturale, ovviamente il tutto a seconda anche del tuo della pelle. Un illuminante rosato può creare seri problemi se non sfumato a dovere o su una pelle particolarmente chiara.

Le pelli olivastre si sposano alla perfezione con i toni caldi i quali contrastano il grigiore tipico di queste carnagioni.

Le pelli medio/scure sono quelle che possono sbrizzarsi di più dall’arancio all’oro, passando per il rosa!

 

Sovrapposizioni ?!?!?

Le diverse texture possono ovviamente soprapporsi (così come i colori) per creare ancora di più luminosità e tridimensionalità. In più i prodotti in polvere applicati su texture cremose fissano la base e durano ancora più a lungo. Decisamente la tecnica perfetta per le serate in cui vogliamo risplendere, lasciando magari solo una leggera luce durante l’arco della giornata.

Per le applicazioni su arco di cupido, naso e sotto l’arcata sopraccigliare consiglio un illuminante classico, champagne o bianco con perlescenze in modo da non stravolgere troppo il look e farlo sembrare più naturale possibile. Nulla ci toglie di crearne invece uno super colorato e particolare! Il makeup è un arte e ogni tanto dare sfogo alla fantasia fa bene!



I miei Highlighter

Eccovi delle flash review sui miei illuminanti!

  • Vanilla Milkshake Nouveau Cosmetics – mi sono accorta ora di quanto sia simile al MaryLou Manizer, forse uno degli highlighter più famosi in assoluto, ma trovo abbia più personalità. Potete stratificarlo per ottenere un effetto più blending o lasciarlo più naturale. La colorazione sposa davvero tantissimi tipi di incarnato! La recenzione la trovate già sul blog (il link è più avanti, ps Inci TOP). Prezzo 12 € . Voto 10
  • MaryLou Manizer The Balm – perfetto da tutti i giorni o per look eleganti e raffinati. Ha una grana sottilissima per cui non evidenzia zone problematiche. A mio avviso ha un costo troppo elevato per le prestazioni. Per una carnagione media è praticamente invisibie. Prezzo ∼ 20€. Voto 7
  • N 04 di Purobio – un colore difficilissimo da portare e adatto solo alle più scure! La texture è abbastanza grossolana ed evidenzia pori dilatati ed eventuali imperfezioni. Però è davvero particolare da dover essere collezionato. Prezzo in refill ∼ 10 €. Voto 7-
  • Dragon Hearth & Goodness Love – Low Cost ed effetto Blending . Luminosi e dalla grana media, se usati con moderazione non segnano particolarmente. Prezzo ∼ 5 €. Voto 8
  • Daytime Halo Nyx – sta finenfo e voglio decisamente ricomprarl in quanto è una base perfetta per creare un effetto tridimensionale e veramente superglow. Mi ha rapito il cuore. Prezzo 8.90 €. Voto 9
  • Stick Fenty Set Duo – per me è un no grosso come una casa. Li ho acquistati in questo mini set da 19,90 € ma davvero non mi soddisfano. Il più scuro lo utilizzo come blush, ma purtroppo essendo secco fa un po’ chiazza. Il più chiaro ha all’interno dei veri e proprio glitter che si spargono sul tutto il viso. Texture moooooolto secca. Voto 4

 

Applicazione

Il metodo migliore a mio avviso è un pennelo a penna da viso. Io utilizzo il n 105 Luxe Highlighter di Zoeva che potete trovare in vendita sul sito Sephora.it ad un prezzo di 15 € . Se state cercando consigli su quali pennelli acquistare vi lascio questo articolo che spero troviate interessante:

Per quanto riguarda i prodotti in crema invece vi consiglio di lavorarli con le mani, in modo di diffonderli in modo naturale e senza creare macchia! Gli highlighter liquidi sono una mia fissazione: spero di acquistare presto quelli di makeup revolution che ho swatchato in negozio (putroppo le colorazioni che mi piacevano non erano disponibili). In alternativa potete puntare OMG di Mulac o anche i nuovi di Nyx che per quanto riguarda gli  illuminanti ci sa davvero fare!

 

 

Va bene allora vi svelo qual è il mio #highlighter preferito: in realtà è una combo fra Daytime Halo di Nyx (crema) e Vanilla Milkshake di Nouveau Cosmetics (se siete curiose di saperne di più cliccate qui : http://cuginemakeup.com/2018/06/powders-nouveau-cosmetics-milano-review/ ).

Per scoprire quali sono gli #highlighter consigliati da @BeBibi cliccate sul link che vi lascio qui sotto:

 

Cosa vi piacerebbe vedere in questa rubrica? Se avete suggerimenti scrivetemi sui miei social!

Facebook : https://www.facebook.com/susanna.cuginemakeup

O lasciando un commento sotto questo post! Potete anche inviarmi un messaggio privato cliccando sulla pagina Contatti !

 

 

 

 

 





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Accetto il trattamento dei dati personali secondo la nuova normativa europea (GDPR)

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.