Balsamo Remineralizzante Bioearth – Review

Salve ragazzi! Bentornati su CugineMakeUp, oggi torniamo a parlare di cosmesi ecobio certificata e di capelli. Il protagonista della review di oggi è il Balsamo Remineralizzante Antioxidant Bioearth, un prodotto innovativo e semplice da usare. Vediamone insieme cosa ne penso . . .

 

Caratteristiche

La linea Antioxidant è stata ideata per tutti coloro che necessitano di detossinare i propri capelli, chi vive nei grandi centri, chi magari passa tanto tempo nel traffico o nei mezzi pubblici. La linea è composta dal set completo Shampoo, Balsamo e Maschera, dei quali io ho avuto il piacere di provare i primi due. Per quanto riguarda lo shampoo, i test sono iniziati da poco per cui ve ne parlerò sicuramente più avanti.

Tutta la linea è incentrata sull’utilizzo dell’Alga Spirulina alla quale si aggiungono Oli essenziali di Lavanda, Verbena ed estratto di moringa, per capelli forti, lucenti e super leggeri. Le proprietà di questa alga sono notevoli e interessanti a tal punto da creare sul mercato #hairbeauty una vera concorrenza fra diversi brand. Insomma possiamo affermare che questo genere di formulazione è davvero uno dei trend del momento!

La confezione del Balsamo Remineralizzante Antiossidante Bioearth contiene 150 ml di prodotto con un PAO di 6 mesi ed è in vendita al costo di 12.90 €. Il suo scopo è quello di progettere il capello dallo stress ossidativo e dall’inquinamento, rendendolo leggero e voluminoso. Eccovi l’Inci completo:

AQUA, CETEARYL ALCOHOL, BEHENAMIDOPROPYL DIMETHYLAMINE, DICAPRYLYL CARBONATE, MORINGA PTERYGOSPERMA SEED EXTRACT, VERBENA OFFICINALIS LEAF RECTIFIED OIL, ARTHROSPIRA PLATENSIS EXTRACT*, GLYCERIN, HYDROLYZED WHEAT PROTEIN, LAVANDULA HYBRIDA OIL, ARCTIUM LAPPA ROOT EXTRACT*, CENTELLA ASIATICA EXTRACT, FUCUS VESICULOSUS EXTRACT, CITRAL, LIMONENE, LINALOOL, GERANIOL, LACTIC ACID, GLYCERYL UNDECYLENATE, BENZYL ALCOHOL, GLYCERYL CAPRYLATE.



Analisi

Un mix veramente interessante di estratti e oli essenziali dalle tantissime proprietà che nutrono il capello, ma senza appesantirlo. Al contrario lo proteggono dagli agenti esterni, rendendolo più forte e lucente.

Moringa – perfetta per combattere le irritazioni del cuoio capelluto. Grazie alle vitamine e amminoacidi contenuti al suo interno, contrasta la presenza di radicali liberi, rafforzando e proteggendo il capello dagli agenti esterni.

Verbena – stimola la crescita e il rinforzamento, donando luce e brillantezza.

Spirulina – combatte lo stress ossidativo, riducendo la possibilità di comparsa di nuovi capelli bianchi, rendendo i capelli super lucenti.

Proteine del Grano – questa tipologia di amminoacidi possono essere considerati quasi equivalenti a quelli presenti in unghie e capelli naturalmente. Oltre le proprietà idratanti, aiutano a rafforzare il capello, combattendo le doppie punte.

Lavanda – un alleato per i capelli grassi in quanto pulisce e aiuta a regolare la produzione di sebo. In più svolge un’azione antiforfora.

Bardana – combatte la desquamazione del cuoio capelluto, ristabilendo l’equilibrio naturale.

Centella – un antinfiammatorio naturale.

Fucus – aiuta a remineralizzare il capello, favorendo la giusta idratazione.

 

Applicazione

La consistenza del prodotto piuttosto densa lo rende facile da usare sotto la doccia e su capelli molto bagnati. Infatti proprio per la sua texture, riuscirete a distribuire uniformemente sul capello la giusta quantità di balsamo, ovviamente pettinando come fate abitualmente.

Con circa 2/3 noci di prodotto dovreste arrivare a coprire capelli medio lunghi/lunghi (come i miei) con facilità. Districa molto bene i nodi e nonostante il suo profumo leggermente agrumato, non lascia particolari sentori sui capelli. Vi consiglio di tenerlo in posa dai 3 ai 5 minuti per un effetto idratante e luminoso maggiore. Se utilizzato in combo con la Maschera Illuminante della linea Protect si ottengono capelli super splendenti e leggerissimi.

 

Il plus infatti di questo Balsamo Remineralizzante è la leggerezza che dona al capello. Anche se abbondate con il prodotto, la vostra chioma non risulterà mai appesantita, ma solo super idratata. Consigliatissimo per i capelli grassi, ma anche per capelli spenti e trattati ( da abbinare magari ad un trattamento più nutriente come una maschera o un balsamo leave-in).



Valutazione

Insieme allo Shampoo della linea Purity (di cui trovate la recensione già online qui : http://cuginemakeup.com/2019/01/shampoo-normalizzante-purity-hair-bioearth/ ) è stato un validissimo alleato nei mesi trascorsi fra ospedale e casa. Se mi seguite su Instagram vi ho già raccontato un po’ i miei trucchetti durante il periodo di degenza che mi hanno aiutato ad avere sempre un aspetto curato ed a non buttarmi giù.

bioearth hair, balsamo remineralizzante

Mi ha stupito proprio perchè in un periodo in cui i capelli dovrebbero risentire del proprio stato fisico, splendevano di luce propria e rimanevano puliti veramente, veramente a lungo. Un plus non avevo più il problema dei capelli che si annodavano in quanto risultavano sempre districati e liscissimi anche senza piastra. I capelli infatti rimanevano puliti anche per 3/4 giorni come appena lavati e proprio per questo credo lo riacquisterò a breve termine!

Applicazione: 9
Resa/Durata: 9
Rapporto qualità/prezzo/quantità:  8.5
Reperibilità: 8
Inci: 10

 

Giudizio Finale : 9

 

Per scoprire tutte le linea della Bioearth Hair 2.0 vi lascio il mio articolo di presentazione dove trovate illustrati tutti i prodotti:

Per rimanere aggiornate sulle mie pubblicazioni, seguitemi sui social:

Facebook : https://www.facebook.com/susanna.cuginemakeup

Per tutte le info sul Balsamo Remineralizzante Bioearth potete lasciare un commento sotto questo post o inviarmi un messaggio privato cliccando sulla pagina Contatti !








Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Accetto il trattamento dei dati personali secondo la nuova normativa europea (GDPR)

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.