Review Skincare

Winter Dry Skin Lanolips/Review

Uno dei migliori regali di Natale che ho ricevuto è senz’altro il Winter Dry Skin Essentials firmato Lanolips. Una serie di trattamenti specifici per le pelli secche e stanche che devono proteggersi dal freddo. Per saperne di più su questi trattamenti Lanolips , vi invito a continuare la lettura!

Winter Dry Skin Essentials

Un kit di trattamenti specifici per le pelli secche e disidratate. Lanolips è un brand made in Australia, natural e cruelty free, che produce prodotti per la pelle a base di Lanolina.

Che cos’è? La Lanolina è una cera che si trova naturalmente sulla lana delle pecorelle. Studi scientifici hanno dimostrato che la composizione di questo ingrediente è molto vicina ai lipidi della pelle umana.

Cosa fa? Una semplice barriera, semi-permeabile e semi-occlusiva, la quale permette alla pelle di autoidratarsi, grazie al serbatoio di umidità del 400% che la Lanolina fornisce.

Ovviamente tutti i trattamenti Lanolips sono cruelty free e vegetarian. Giustamente non è un prodotto Vegan, in quanto deriva dalla lavorazione di un prodotto di origine animale come la lana.

Il Kit contiene:

  • 101 Ointment (9 g) – Balsamo multiuso.
  • Recovery Mask (30 ml) – Maschera Viso senza risciacquo.
  • Day Cream (30 ml) – Crema Viso Giorno alla Vitamina E.

Il Winter Dry Skin è in edizione limitata, ma potete trovare su Sephora.it o negli store fisici, Cultbeauty.it e altri siti le singole referenze. Il costo è di circa 20/22 euro al quale potete applicare tutti gli sconti disponibili (10, 20, 25 %) proposti da #sephoraitalia.

Ecco cosa ne penso dei singoli prodotti.

101 Ointment – The Original (100% Naturale)

Il 101 Ointment non è altro che un balsamo super concentrato esclusivamente a base di Lanolina. Al suo interno infatti non sono presenti ulteriori ingredienti, almeno nella versione The Original.

Potete acquistare il Superbalm al costo di 13,90 euro in versione #fullsize. Sono disponibili inoltre 4 varianti alla frutta (mela, fragola, pesca, cocco) al costo di 11,90 euro.

Come Applicarlo – Potete utilizzarlo nelle zone disidratate come labbra, contorno del naso, guance o altri punti del viso e del corpo. La consistenza è densa, ma al momento dell’applicazione si scioglie, divenendo un olio. Vi consiglio di applicarlo la sera.

Risultati – Credo di aver trovato un #maipiùsenza della vita. Personalmente causa allergia, la mia zona naso/bocca è sempre strinata con pellicine e rossori. Applicandolo la sera, con una piccolissima quantità si riesce a coprire una zona abbastanza ampia, ho notato tantissimi miglioramenti. Lo ricomprerò!

winter dry skin
Valutazione

Nonostante la sintesi di questa review, voglio comunque lasciarvi la valutazione in stile classico, come farò per gli altri prodotti che invece richiedono una recensione più approfondita.

Applicazione: 8

Resa: 10

Rapporto Qualità/Quantità/Prezzo: 10

Inci: 10

Reperibilità: 10

Voto Finale: 9.5

Unica pecca, quando lo applicate ricordatevi di tirare indietro i capelli o ve li ritroverete tutti attaccati al viso.

Recovery Mask (99,2 % Naturale)

Disponibile da Sephora (online e in store) nella versione da 30 ml, come quella presente nel Winter Dry Skin, al costo di 9,90 euro. Su Cultbeauty potete trovare la #fullsize di 60 ml al costo di circa 20£ (21/22 euro).

L’idea che c’è dietro a questa maschera è quella di risvegliare una pelle stressata, stanca e disidratata, proprio come quando si viaggia molto e di soffre di jetleg. Viene infatti riportata sulla confezione la dicitura “The Aussie Flyer” Leave On Mask.

Vediamo insieme da quali ingredienti è composta.

Inci

Aqua, Lanolin, Butyrospermum Parkii Butter, Cetearyl Alcohol, Theobroma Cacao Seed Butter, Cetearyl Olivate, Glyceryl Stearate, Glycerin, Cetearyl Glucoside, Sorbitan Olivate, Phenoxyethanol, Glycine Soja Oil, Triticum Vulgare Germ oil, Caffeine, Vitis Vinifera Seed Oil, Xanthan Gum, Tocopherol, Potassium Sorbate, Benzyl Alcohol, Citric Acid, Zingiber Officinale Root Oil, Mentha Piperita Oil, Parfum.

Contiene:

  • Lanolina – crea una semplice barriera, semi-permeabile e semi-occlusiva, la quale permette alla pelle di autoidratarsi.
  • Burro di Karitè – favorisce la produzione di collagene, donando nutrimento e idratazione alla pelle, rendendola più tonica ed elastica
  • Burro di Cacao – protegge e nutre la pelle, restituisce elasticità alla pelle grazie alle sue proprietà di stimolazione di collagene.
  • Soia – protegge dagli agenti esterni, raggi solari e svolge un azione antifiammatoria e rivitalizzante, stimolando la produzione di collagene e acido ialuronico.
  • Grano – contrasta l’invecchiamento cellulare, nutrendo in profondità la pelle.
  • Olio di Semi d’Uva – forte antiossidante naturale, ha un effetto profettivo sulle membrane cellulari grazie all’elevata presenza all’interno di polifenoli. Rigenera, Azione Antifiammatoria, Promuove la capacità di assorbimento della pelle.
  • Zenzero – contribuisce a cancellare i segni di cicatrici e macchie, combatte acne e brufoli. Aiuta a contrastare l’invecchiamento della pelle.
  • Menta Piperita – svolge un’azione rinfrescante, tonica, e purificante. 

Non contiene Siliconi, Parabeni, PEG, PPG e petrolati.

Applicazione

Stendete la Recovery Mask con uno strato abbondante e lasciatela in posa per circa 10 minuti. Impiega circa 20/25 minuti per assorbirsi in realtà (per evitare che si secchi spruzzate sul viso acqua termale o un semplice idrolato).

winter dry skin

Viene definita infatti “senza risciacquo” : personalmente preferisco sempre passare il mio guantino Glov umido dopo aver applicato questo genere di maschere, ma ovviamente la mia pelle (e credo un po’ quella di tutti) se applicate uno strato abbondante, impiega molto più delle tempistiche consigliate.

Valutazione

Fra i prodotti contenuti nel Winter Dry Skin, questo è probabilmente quello che non mi ha particolarmente sorpreso, ma che in generale trovo comunque molto valido.

Trovo sia una maschera perfetta da inserire in una #beautyroutine studiata in quanto dona alla pelle nutrimento e compattezza, ma per le pelli disidratate è sempre preferibile associare un altro step (ad esempio una maschera in tessuto).

Se invece vi piace utilizzare questo genere di maschere con frequenza quasi giornaliera, allora avete trovato il prodotto giusto. Non appesantisce, ma dona un aspetto rilassato e fresco a tutto il viso.

Applicazione: 8.5

Resa: 8

Rapporto Qualità/Quantità/Prezzo: 8

Inci: 9

Reperibilità: 10

Voto Finale: 8.5

Face Base Day Cream (98.4% Naturale)

Vi ho già dato qualche piccolo #feedback su questa crema del Winter Dry Skin di Lanoplis nell’articolo sulla mia Skincare Routine Invernale che vi linko qui di seguito:

La sto utilizzando principalmente al mattino, ma in caso di poca voglia anche alla sera, abbinandogli un siero più #nutriente. Questa crema ahimè non è disponibile su Sephora.it (non escludo non possa trovarsi invece in negozio, magari sempre in formato #travel). Potete però acquistarla su cultbeauty.co.uk al costo di circa 20£ ( circa 22 euro) per 60 ml di prodotto.

Vediamo insieme da quali ingredienti è composta.

Inci

Aqua, Lanolin, Cetearyl Alcohol, Caprylic/Capric Triglyceride, Glyceryl Stearate, Butyrospermum Parkii Butter, Prunus Amygdalus Dulcis Oil, Vitis Vinifera Seed Oil, Avena Sativa Kernel Meal, Glycerin, Sodium Polyacrylate Starch, Phenoxyethanol, Sodium Stearoyl Glutamate, Parfum, Cetearyl Olivate, Sorbitan Olivate, Benzyl Alcohol, Cetearyl Glucoside, Carrageenan, Ethylhexylglycerin, Milk Powder, Ascorbic Acid, Tocopherol, Citric Acid.

Contiene:

  • Lanolina – crea una semplice barriera, semi-permeabile e semi-occlusiva, la quale permette alla pelle di autoidratarsi.
  • Burro di Karitè – favorisce la produzione di collagene, donando nutrimento e idratazione alla pelle, rendendola più tonica ed elastica.
  • Mandorle Dolci – previene l’invecchiamento cutaneo, dona elasticità alla pelle, rendendola più tonica e compatta.
  • Olio di Semi d’Uva – forte antiossidante naturale, ha un effetto profettivo sulle membrane cellulari grazie all’elevata presenza all’interno di polifenoli. Rigenera, Azione Antifiammatoria, Promuove la capacità di assorbimento della pelle.
  • Avena – idrata e lenisce. Ottimo per combattere dermatiti, eczemi e acne.

Non contiene Siliconi, Parabeni, PEG, PPG e petrolati.

Applicazione

La consistenza di questa crema è molto densa, sembra quasi un burro. Una volta stesa lascia una leggera scia bianca, che scompare se continuate a massaggiare con cura.

winter dry skin

Perfetta da mettere anche prima del trucco in quanto si assorbe rapidamente e non lascia il solito strato oleoso delle creme specifiche per pelle secca. Per la sera, potete comunque utilizzarla, abbinandola magari ad un olietto o un siero a base oleosa.

Valutazione

La Face Base Lanolips è una crema che mi ha convinto fin da subito. Lo stra consiglio a chi con me ha una pelle mista secca. La pelle risulta compatta e con una grana più sottile.

Applicazione: 8

Resa: 9

Rapporto Qualità/Quantità/Prezzo: 8.5

Inci: 9

Reperibilità: 7

Voto Finale: 8+

Sono rimasta veramente colpita dai prodotti Lanolips per qualità e scelta degli ingredienti. Sono curiosa di provare altre referenze del brand! Questi sono i veri regali che fanno le amichette #biutiblogger (ahahahah !).

Se ne avete altri da segnalare vi invito a farlo nei commenti. Per rimanere sempre aggiornati vi invito a seguirmi sui miei social ed iscrivervi alla Newsletter !

A Presto!

Iscriviti alla nostra newsletter e unisciti agli altri 6 iscritti.
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Ti potrebbe piacere anche ...

2 Comments

  1. Il kit è davvero interessante. In inverno è sicuramente utile.

    1. Assolutamente si! Il superbalm è la mia nuova ossesione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.