Haircare Review

Aceto Brillantezza Yves Rocher/Review

Salve a tutti! è un po’ di tempo che qui sul blog non parliamo di @yvesrocher. Negli ultimi tempi non frequentando più assiduamente i centri commerciali, non riesco a comprare (con un po’ di dispiacere) spessissimo i prodotti del marchio francese. Grazie al calendario dell’avvento 2020 ho potuto però decisamente rimediar, scoprendo nuovi prodotti e ritrovandone altri. Il protagonista della #review di oggi è proprio una scoperta del #adventcalendar, l’Aceto Brillantezza a risciacquo. Ecco cosa ne penso!

Caratteristiche Generali

La linea capelli firmata @yvesrocher l’ho sempre apprezzata tantissimo: trovo sia un buon compromesso fra la cosmetica tradizionale e quella del tutto #ecobio, la quale non sempre risulta facilissima da utilizzare. L’Aceto Brillantezza è sicuramente uno dei prodotti che mi ha più colpito negli ultimi tempi per quanto riguarda l’#haircare.

aceto brillantezza

Potete acquistarlo nei negozi del brand, presso la vostra consigliera di bellezza di fiducia e anche sul sito ufficiale (registrandosi come clienti privilegiate). Il costo è di 9,95 euro per 150 ml di prodotto, al quale non so se si possano applicare gli sconti di solito presenti negli store, grazie alla carta fedeltà.



Inci

AQUA, ACETUM/VINEGAR/VINAIGRE, PARFUM/FRAGRANCE, LACTIC ACID, STEARAMIDOPROPYL DIMETHYLAMINE, CAPRYLYL/CAPRYL GLUCOSIDE, FRUCTOOLIGOSACCHARIDES, CETRIMONIUM CHLORIDE, GLYCERIN, INULIN, METHYLPROPANEDIOL, ALCOHOL, RUBUS IDAEUS (RASPBERRY) FRUIT EXTRACT, CI 14700 (RED 4), CI 17200 (RED 33), CI 42090 (BLUE 1)

Contiene:

  • Aceto – rende più lucidi e luminosi i capelli ed aiuta a combattere le doppie punte.
  • Prebiotici (Frutto-oligosaccaridi, inulina) – aiutano a rendere i capelli più forti e luminosi, prevenendone la caduta.
  • Lampone – è utilizzato per combattere l’alopecia e la calvizia. Rende i capelli più forti.

Non contiene siliconi, peg, ppg e parabeni, ma 2 ingredienti sintetici scarsamente biodegradabili.



Come si usa!

L’Aceto Brillantezza è un prodotto a risciacquo, da utilizzare dopo lo shampoo. La consistenza è acquosa e il profumo abbastanza intenso. Dopo aver districato per bene i capelli con un balsamo e/o una maschera e aver pettinato, distribuite sul capello (tranquillamente anche la cute, non appesantisce) circa un tappino di prodotto facendo attenzione a non sprecarlo.

Per facilitare il tutto, vi consiglio di applicarlo sulle mani e poi procedere alla distribuzione sulla chioma. Pettinate e poi risciacquate in abbondanza.

aceto brillantezza

Il profumo è molto persistente: un mix di lampone e di aceto che ammetto non potrebbe piacere a tutti. L’odore permane sui capelli anche una volta asciugati, ma in maniera molto meno invadente e percettibile.

Tende leggermente ad asciugare i capelli, a renderli leggermente secchi al tatto, per cui un balsamo leave in, un prodotto anti-crespo o semplicemente un prodotto per lo styling nutriente è sicuramente uno step che non potete saltare per ottenere capelli sani e luminosissimi.

Valutazione

Ragazzi se i vostri capelli sono spenti e dall’aspetto poco sano, dovete provare assolutamente l’Aceto Brillantezza di Yves Rocher. Risulta di facile utilizzo? Direi di no: la consistenza acquosa non facilita l’utilizzo in doccia, ma i risultati si vedono eccome.

Il rapporto quantità/risultati/costo è davvero vantaggioso: basta davvero una piccola quantità di prodotto per ottenere risultati visibili già dal primo utilizzo.



Se inizierete ad utilizzarlo non riuscirete a farne a meno. Lo straconsiglio a tutte le persone con capelli colorati, bayalage, meches o schiariture, le quali vogliono esaltare il lavoro realizzato sui propri capelli. Personalmente, la profumazione non mi dispiace, ma non è decisamente per tutti.

Applicazione: 6.5

Resa: 9

Rapporto Qualità/Quantità/Prezzo: 9

Inci: 6

Reperibilità: 8

Voto Finale: 8-

In gamma sono presenti altri due Aceto, Purezza per capelli più leggeri e Anti-Inquinamento per un trattamento detox (il quale devo dire mi piacerebbe decisamente testare). Questa tipologia di prodotto non è generalmente necessaria alla vita quotidiana, ma aiuta a risolvere problematiche specifiche dei vostri (e anche miei) capelli.

Cosa ne pensate? Vi piacerebbe provare questo Aceto Brillantezza o siete incuriositi dalle altre referenze. Se lo avete provato raccontatemi la vostra esperienza qui nei commenti!

Per tutte le novità e nuovi arrivi iscrivetevi alla Newsletter e seguitemi sui miei social, vi aspetto!

Ecco i miei ultimi articoli:




***Questo post contiene contenuti affiliati***

Iscriviti alla nostra newsletter!
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Ti potrebbe piacere anche ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.