Review Skincare

Nutri Bomb Maschera Garnier/Review

Benvenuti o bentornati su Cuginemakeup! Le maschere viso sono una mia grande passione e non potevo certamente non provare le nuovissime Nutri Bomb di @garnier, sia nella versione latte di cocco che latte alle mandorle. Vediamo insieme cosa ne penso!

Nutri Bomb Latte di Cocco

Le maschere Nutri Bomb sono imbevute di un siero-latte molto cremoso ideato per nutrire la pelle secca e disidratata. Potete acquistarle nei supermercati, profumerie, shop online e su Amazon.it ! Il costo medio è di circa 2,50 euro.



Inci

Aqua, Butylene Glycol, Glycerin, Ethylhexyl Palmitate, Propylene Glycol, Dipropylene Glycol, Ammonium Polyacryloyldimethyl Taurate, Ceteareth-12, Ceteareth-20, Cetearyl Alcohol, Cocos Nucifera Fruit Extract, Disodium Edta, Glyceryl Stearate, Hydroxyacetophenone, Phenoxyethanol, Potassium Sorbate, Sodium Hyaluronate, Tocopherol, Xanthan Gum, Parfum.

Contiene:

  • Cocco –  ha tantissime proprietà: anti – radicali liberi, protegge i tessuti, antiossidante, ricco di vitamine, antivirale e antimicrobiche.
  • Acido Ialuronico – stimola la formazione di collagene e tessuto connettivo, inoltre protegge l’organismo da virus e batteri, aumentando la plasticità dei tessuti e garantendone l’ottimale idratazione cutanea.

All’interno della formulazione sono contenuti 2 tensioattivi, una molecola di origine sintetica e un EDTA. Non contiene Parabeni, Siliconi, PEG, PPG.

Applicazione e Consigli

Ritengo questa tipologia di maschere, un trattamento intensivo per pelli mature o secche/disidratate, altamente sconsigliato alle pelli grasse/miste. Il siero cremoso di cui è imbevuta la maschera non risulta pesante sul viso, ma dona una sensazione di freschezza e morbidezza già durante l’applicazione.

Il tempo di posa consigliato è di 15 minuti, ma vi assicuro che potete tenerla su fino a 30/40 minuti fino a che la maschera non si asciughi completamente. Se il vostro momento #maschera è inserito in una #beautyoutine complessa, dove vi dedicate alla cura del viso più intensamente, vi consiglio di lasciarla in posa più tempo possibile, per sfruttare al meglio il trattamento.

Potete ovviamente tenerla in posa pe 10/15 minuti e conservare in frigo la maschera per un paio di giorni, riponendola in una bustina da congelatore.

Il siero rimane aggrappato alla pelle, per cui non cola e potete dunque svolgere qualche attività durante l’applicazione. Questa Nutri Bomb al latte di Cocco promette nutrimento e una pelle radiosa. Sarà così?



Valutazione

Il profumo della maschera è veramente piacevole e delicato, ovviamente se siete delle #coconutaddict ! Sulla mia pelle normale/secca questa tipologia di maschera lascia la pelle leggermente appiccicosa, in quanto la crema non viene completamente assorbita.

In questo caso, non ho riscontrato particolari fastidi, in quanto la mia pelle, causa mascherina, freddo e un po’ di allergia risulta un pochino disidratata. Essendo le Nutri Bomb trattamenti particolarmente nutrienti, vi consiglio di applicarli la sera e lasciare assorbire il prodotto rimanete dopo l’uso durante l’arco della notte.

La pelle risulta più compatta e luminosa. Severamente vietato fare questa maschera prima di truccarsi, a meno che non abbiate una pelle completamente disidratata.

Potete rimuovere il siero-latte rimanente sul viso con un dischetto o un guantino bagnato con acqua termale.

Applicazione: 9

Resa: 8

Rapporto Qualità/Quantità/Prezzo: 9

Inci: 6

Reperibilità: 10

Voto Finale: 8.5

Passiamo ora alla versione al Latte di Mandorle!



Nutri Bomb Latte di Mandorle

Come per la versione al cocco, potete acquistarle nei supermercati, profumerie, shop online e su Amazon.it ! Il costo medio è di circa 2,50 euro. Spesso su Amazon è possibile acquistare un pack da 5 maschere ad un costo di circa 9 euro e risparmiare il costo dunque di una maschera.

Inci

Aqua, Butylene Glycol, Glycerin, Ethylhexyl Palmitate, Propylene Glycol, Dipropylene Glycol, Ammonium Polyacryloyldimethyl Taurate, Ceteareth-12, Ceteareth-20, Cetearyl Alcohol, Dehydroacetic acid, Disodium Edta, Glyceryl Stearate, Hydroxyacetophenone, Phenoxyethanol, Prunus Amygdalus Dulcis Seed Extract, Sodium Hyaluronate, Tocopherol, Xanthan Gum, Parfum.

Contiene:

  • Mandorle Dolci – previene l’invecchiamento cutaneo, dona elasticità alla pelle, rendendola più tonica e compatta.
  • Acido Ialuronico – stimola la formazione di collagene e tessuto connettivo, inoltre protegge l’organismo da virus e batteri, aumentando la plasticità dei tessuti e garantendone l’ottimale idratazione cutanea.

All’interno della formulazione sono contenuti 2 tensioattivi, una molecola di origine sintetica e un EDTA. Non contiene Parabeni, Siliconi, PEG, PPG, una formulazione del tutto analoga alla versione Latte di Cocco.



Applicazione e Consigli

Alla base delle mie considerazioni fatte precedentemente, c’è l’estrema convinzione che le Nutri Bomb di Garnier siano un trattamento specifico per una determinata tipologia di pelle.

Siamo sempre bombardati da tantissime pubblicità, dove ci vengono proposti prodotti che sembrano adatti a tutte le tipologie di pelle, ma molto spesso non è così. Queste maschere a maggior ragione sono indicate per pelli secche, disidratate, sensibili e mature in quanto il loro scopo è quello di nutrire a fondo la pelle e svolgono perfettamente il loro lavoro!

Per una pelle come la mia, normale a tendenza secca e disidratata in alcune zone, ho preferito la versione al Latte di Mandorle. L’ho trovata più fresca e leggera sul viso e in generale trovo l’olio di mandorle un ingrediente che risponde meglio alle esigenze del mio viso. E questa ragazzi è una considerazione estremamente personale e che imparando a leggere gli ingredienti e le formulazioni, potete cominciare a fare anche voi, per capire quali sono i principi attivi e gli estratti naturali che lavorano in sinergia con le vostre esigenze.

Anche in questo caso il tempo di posa consigliato è di 15 minuti, ma potete tenerla su per circa 30 minuti e potarla ad esaurirsi. Massaggiate il siero-latte rimasto per farlo assorbire o rimuovetelo con un dischetto di cotone (vi consiglio sempre di utilizzare l’acqua termale).

Valutazione

La mia pelle presenta una leggera cuperose, qualche zona completamente disidratata (bordi del naso, guance) e per fortuna una quantità di rughe abbastanza limitate. Grazie a questa maschera, la pelle del mio viso risulta più tonica, più piena e molto più elastica.

La grana risulta a primo impatto più sottile, senza però appesantire il viso. Ho infatti notato che almeno su di me risulta meno appiccicosa rispetto alla Nutri Bomb al Cocco. Caratteristica che apprezzo molto.

Piccola postilla quando utilizzare trattamenti contenenti oli sul viso fate sempre attenzione! La comparsa di qualche brufoletto potrebbe essere dato dall’utilizzo di un olio specifico (ad esempio quello di mandorle, cocco, avocado). Personalmente non ho questi problemi, ma è sempre bene tener presente alcune info che ci possono aiutare a rendere l’esperienza della #skincare decisamente più piacevole!

Applicazione: 9

Resa: 9

Rapporto Qualità/Quantità/Prezzo: 9

Inci: 6

Reperibilità: 10

Voto Finale: 8.5



Per le pelli normali/miste e per quelle grasse/acneiche che hanno bisogno di un trattamento idratante consiglio decisamente di più le maschere Hydra Bomb, di cui trovate la recensione proprio qui:

Spero che anche questa #review vi posso essere stata utile! Se avete altri prodotti da suggerirmi da testare e recensire che vorreste vedere qui sul blog, fatemelo sapere nei commenti! Per tutte le novità e nuovi arrivi iscrivetevi alla Newsletter e seguitemi sui miei social, vi aspetto!

Ecco i miei ultimi articoli:




***Questo post contiene contenuti affiliati***

Iscriviti alla nostra newsletter!
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Ti potrebbe piacere anche ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.